NELL'OLTRE

In pietra leccese altezza 53x18   2017

E come saette spicchiamo il volo
nella radiosa consapevolezza
di essere gocce
dell'immensità oceanica.

NELL'OLTRE - In pietra leccese altezza 53x18 2017

NELL'OLTRE

In pietra leccese altezza 53x18 2017

E come saette spicchiamo il volo
nella radiosa consapevolezza
di essere gocce
dell'immensità oceanica.
NELL'OLTRE

In pietra leccese altezza 53x18   2017

NELL'OLTRE - In pietra leccese altezza 53x18 2017

NELL'OLTRE

In pietra leccese altezza 53x18 2017
ABBRACCIO

In pietra leccese  40x8  2017

Io e te 
un lieve battito d'ali nel vento
io e te
bianche ombre sospese nell'etere
io e te
riverberi compenetrati
in un bagliore di luce.

ABBRACCIO - In pietra leccese 40x8 2017

ABBRACCIO

In pietra leccese 40x8 2017

Io e te
un lieve battito d'ali nel vento
io e te
bianche ombre sospese nell'etere
io e te
riverberi compenetrati
in un bagliore di luce.
SOSPENSIONE

In creta rossa  35x20  2017

Resta sospesa nel buio 
la mente silente
aspettando incrollabile la resa.

SOSPENSIONE - In creta rossa 35x20 2017

SOSPENSIONE

In creta rossa 35x20 2017

Resta sospesa nel buio
la mente silente
aspettando incrollabile la resa.
DANZA D'AMORE

In terracotta patinata a freddo 35x20  2016

Danzo evocando 
le energie del cosmo
nel Ventre della terra
nel sibilo del vento.

DANZA D'AMORE - In terracotta patinata a freddo 35x20 2016

DANZA D'AMORE

In terracotta patinata a freddo 35x20 2016

Danzo evocando
le energie del cosmo
nel Ventre della terra
nel sibilo del vento.
LA GRANDE MADRE

In terracotta patinata a freddo 30x25  2017

Come una madre che tutto accoglie
nel suo caldo ventre
così la totalità dell'universo 
è nel mio cuore espanso.

LA GRANDE MADRE - In terracotta patinata a freddo 30x25 2017

LA GRANDE MADRE

In terracotta patinata a freddo 30x25 2017

Come una madre che tutto accoglie
nel suo caldo ventre
così la totalità dell'universo
è nel mio cuore espanso.
I TRE VOLTI

In terracotta patinata a freddo 30 x 13  2013

Ritorna dopo quasi un decennio, un tema a me caro:
i personaggi che interpretiamo sul palcoscenico della vita,
le maschere che celano  anche a noi stessi ciò che siamo.

Critica Paolo Levi  “E’ quanto mai suggestiva questa rappresentazione. La scultrice ha realizzato con coraggio e libertà espressiva l’idea di una triplice personalità, o quanto meno delle maschere sotto le quali l’uomo spesso si deve nascondere.
Dimostrando abilità e sicurezza nella modellazione, l’artista ricava un ottimo effetto plastico e visivo dalla terracotta e dalla sua trattazione cromatica.”

I TRE VOLTI - In terracotta patinata a freddo 30 x 13 2013

I TRE VOLTI

In terracotta patinata a freddo 30 x 13 2013

Ritorna dopo quasi un decennio, un tema a me caro:
i personaggi che interpretiamo sul palcoscenico della vita,
le maschere che celano anche a noi stessi ciò che siamo.

Critica Paolo Levi “E’ quanto mai suggestiva questa rappresentazione. La scultrice ha realizzato con coraggio e libertà espressiva l’idea di una triplice personalità, o quanto meno delle maschere sotto le quali l’uomo spesso si deve nascondere.
Dimostrando abilità e sicurezza nella modellazione, l’artista ricava un ottimo effetto plastico e visivo dalla terracotta e dalla sua trattazione cromatica.”
I TRE VOLTI

In terracotta patinata a freddo 30 x 13  2013

Ritorna dopo quasi un decennio, un tema a me caro:
i personaggi che interpretiamo sul palcoscenico della vita,
le maschere che celano  anche a noi stessi ciò che siamo.

Critica Paolo Levi  “E’ quanto mai suggestiva questa rappresentazione. La scultrice ha realizzato con coraggio e libertà espressiva l’idea di una triplice personalità, o quanto meno delle maschere sotto le quali l’uomo spesso si deve nascondere.
Dimostrando abilità e sicurezza nella modellazione, l’artista ricava un ottimo effetto plastico e visivo dalla terracotta e dalla sua trattazione cromatica.”

I TRE VOLTI - In terracotta patinata a freddo 30 x 13 2013

I TRE VOLTI

In terracotta patinata a freddo 30 x 13 2013

Ritorna dopo quasi un decennio, un tema a me caro:
i personaggi che interpretiamo sul palcoscenico della vita,
le maschere che celano anche a noi stessi ciò che siamo.

Critica Paolo Levi “E’ quanto mai suggestiva questa rappresentazione. La scultrice ha realizzato con coraggio e libertà espressiva l’idea di una triplice personalità, o quanto meno delle maschere sotto le quali l’uomo spesso si deve nascondere.
Dimostrando abilità e sicurezza nella modellazione, l’artista ricava un ottimo effetto plastico e visivo dalla terracotta e dalla sua trattazione cromatica.”
TRATTI DI VITA

In gasbeton 2012 35 x 38

Nell’essenza siamo Uno, nella forma siamo i tanti
che appaiono e scompaiono.
Un gioco di luci e ombre che si ricongiungono
nel volto della serenità e della Saggezza.

TRATTI DI VITA - In gasbeton 2012 35 x 38

TRATTI DI VITA

In gasbeton 2012 35 x 38

Nell’essenza siamo Uno, nella forma siamo i tanti
che appaiono e scompaiono.
Un gioco di luci e ombre che si ricongiungono
nel volto della serenità e della Saggezza.
TRATTI DI VITA

In gasbeton 2012 35 x 38

Nell’essenza siamo Uno, nella forma siamo i tanti
che appaiono e scompaiono.
Un gioco di luci e ombre che si ricongiungono
nel volto della serenità e della Saggezza.

TRATTI DI VITA - In gasbeton 2012 35 x 38

TRATTI DI VITA

In gasbeton 2012 35 x 38

Nell’essenza siamo Uno, nella forma siamo i tanti
che appaiono e scompaiono.
Un gioco di luci e ombre che si ricongiungono
nel volto della serenità e della Saggezza.
VOLTI NELLA ROCCIA

In terracotta patinata a freddo A 45cm - 2012     

Volti che esprimono emozioni, paure,  pensieri e impulsi.
Volti che si intrecciano e si sovrappongono  
per creare l’unicità del nostro esistere.

VOLTI NELLA ROCCIA - In terracotta patinata a freddo A 45cm - 2012

VOLTI NELLA ROCCIA

In terracotta patinata a freddo A 45cm - 2012

Volti che esprimono emozioni, paure, pensieri e impulsi.
Volti che si intrecciano e si sovrappongono
per creare l’unicità del nostro esistere.
LA CATENA SPEZZATA

In terracotta bianca refrattaria  50 x 55di larghezza  -   2012

Un lavoro site specific  dedicata alle vittime  del 16 Ottobre del 1943, giorno in cui i nazisti deportarono gli ebrei romani.
Il cammino di un popolo verso la liberazione simbolizzato da quattro espressioni vitali: la paura dell’inaspettato, la rassegnazione nel sentirsi impotente di fronte alla violenza, l’avidità, il ‘male’, è quella sorta di dolore che annienta e distrugge.  
La rabbia, l’energia reattiva che ti riporta alla vita in qualche modo.
L’orgoglio che prende le distanze dal mondo con uno scudo protettivo per poter rafforzare, un giorno, l’opportunità di ‘risveglio’. 
Infine il primo e ultimo anello, l’immagine ieratica e senza volto della Liberazione che racchiude  l’essenza della Dignità dell’Uomo, la capacità di volare in una nuova dimensione integrando  ‘ciò che è stato’.
La catena legata al passato si scioglie in un anelito di Libertà.

LA CATENA SPEZZATA - In terracotta bianca refrattaria 50 x 55di larghezza - 2012

LA CATENA SPEZZATA

In terracotta bianca refrattaria 50 x 55di larghezza - 2012

Un lavoro site specific dedicata alle vittime del 16 Ottobre del 1943, giorno in cui i nazisti deportarono gli ebrei romani.
Il cammino di un popolo verso la liberazione simbolizzato da quattro espressioni vitali: la paura dell’inaspettato, la rassegnazione nel sentirsi impotente di fronte alla violenza, l’avidità, il ‘male’, è quella sorta di dolore che annienta e distrugge.
La rabbia, l’energia reattiva che ti riporta alla vita in qualche modo.
L’orgoglio che prende le distanze dal mondo con uno scudo protettivo per poter rafforzare, un giorno, l’opportunità di ‘risveglio’.
Infine il primo e ultimo anello, l’immagine ieratica e senza volto della Liberazione che racchiude l’essenza della Dignità dell’Uomo, la capacità di volare in una nuova dimensione integrando ‘ciò che è stato’.
La catena legata al passato si scioglie in un anelito di Libertà.
QUARTET

In creta rossa refrattaria patinata a freddo 40 x 15  2013

Le prime tre figure rappresentano
le variegate sfumature caratteriali 
affioranti nel tempo
che fanno di noi una ‘persona’.
L’ultima, in un abbraccio, le integra 
nella Consapevolezza  di Essere.

QUARTET - In creta rossa refrattaria patinata a freddo 40 x 15 2013

QUARTET

In creta rossa refrattaria patinata a freddo 40 x 15 2013

Le prime tre figure rappresentano
le variegate sfumature caratteriali
affioranti nel tempo
che fanno di noi una ‘persona’.
L’ultima, in un abbraccio, le integra
nella Consapevolezza di Essere.
QUARTET

In creta rossa refrattaria patinata a freddo 40 x 15  2013

Le prime tre figure rappresentano
le variegate sfumature caratteriali 
affioranti nel tempo
che fanno di noi una ‘persona’.
L’ultima, in un abbraccio, le integra 
nella Consapevolezza  di Essere.

QUARTET - In creta rossa refrattaria patinata a freddo 40 x 15 2013

QUARTET

In creta rossa refrattaria patinata a freddo 40 x 15 2013

Le prime tre figure rappresentano
le variegate sfumature caratteriali
affioranti nel tempo
che fanno di noi una ‘persona’.
L’ultima, in un abbraccio, le integra
nella Consapevolezza di Essere.
QUARTET

In creta rossa refrattaria patinata a freddo 40 x 15  2013

Le prime tre figure rappresentano
le variegate sfumature caratteriali 
affioranti nel tempo
che fanno di noi una ‘persona’.
L’ultima, in un abbraccio, le integra 
nella Consapevolezza  di Essere.

QUARTET - In creta rossa refrattaria patinata a freddo 40 x 15 2013

QUARTET

In creta rossa refrattaria patinata a freddo 40 x 15 2013

Le prime tre figure rappresentano
le variegate sfumature caratteriali
affioranti nel tempo
che fanno di noi una ‘persona’.
L’ultima, in un abbraccio, le integra
nella Consapevolezza di Essere.
ONDE DEL MARE

In terracotta patinata a freddo L 40cm - 2014

Totale fiducia e dolce abbandono
tra le onde del mare,
nell’infinitezza della grande vita.

ONDE DEL MARE - In terracotta patinata a freddo L 40cm - 2014

ONDE DEL MARE

In terracotta patinata a freddo L 40cm - 2014

Totale fiducia e dolce abbandono
tra le onde del mare,
nell’infinitezza della grande vita.
ONDE DEL MARE

In terracotta patinata a freddo L 40cm - 2014

Totale fiducia e dolce abbandono
tra le onde del mare,
nell’infinitezza della grande vita.

ONDE DEL MARE - In terracotta patinata a freddo L 40cm - 2014

ONDE DEL MARE

In terracotta patinata a freddo L 40cm - 2014

Totale fiducia e dolce abbandono
tra le onde del mare,
nell’infinitezza della grande vita.
ONDE DEL MARE

In terracotta patinata a freddo L 40cm - 2014

Totale fiducia e dolce abbandono
tra le onde del mare,
nell’infinitezza della grande vita.

ONDE DEL MARE - In terracotta patinata a freddo L 40cm - 2014

ONDE DEL MARE

In terracotta patinata a freddo L 40cm - 2014

Totale fiducia e dolce abbandono
tra le onde del mare,
nell’infinitezza della grande vita.